Crema, minaccia di morte il fidanzato della ex: in casa trovate armi

Lombardia
Foto di archivio (Getty Images)
telefono_getty

Un 25enne, destinatario delle minacce, ha sporto denuncia e ha mostrato ai carabinieri il proprio telefono, che conteneva le intimidazioni. I militari hanno sequestrato le armi 

Minacciava di morte il fidanzato della sua ex ragazza sui social network, arrivando anche a scrivere che ‘gli avrebbe sparato in faccia’ e in realtà a casa possedeva delle armi che sono state poi sequestrate dai carabinieri di Crema, nel Cremonese. A denunciare la vicenda è stata la vittima, un 25enne, che venerdì scorso si è presentata dai carabinieri per sporgere denuncia contro l’autore delle intimidazioni, suo coetaneo. Il giovane ha mostrato ai militari il proprio cellulare, che conteneva le frasi minacciose rivoltegli dall’ex della sua ragazza, da lui conosciuto, che non aveva accettato quella relazione. I carabinieri hanno verificato che l’autore delle minacce deteneva delle armi in casa e le hanno sequestrate, a scopo cautelativo, anche se detenute legalmente. L'autore delle intimidazioni è stato deferito per minaccia grave alla Procura della Repubblica di Cremona ed è stata avviata anche la richiesta di revoca dell'autorizzazione alla detenzione delle armi alla Prefettura. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.