Bimbo nasce sotto la neve su sagrato della chiesa a Brembilla, nel Bergamasco: sta bene

Lombardia

Le contrazioni della gestante e la neve hanno fatto fermare il futuro papà all'altezza della chiesa di Brembilla, nel Bergamasco, dove il bimbo è venuto alla luce 

Sono partiti in auto al mattino, alle prime contrazioni che annunciavano il parto, per raggiungere l'ospedale, ma il loro piccolo è venuto alla luce tra i fiocchi di neve. È successo intorno alle 7 di oggi, venerdì 1° febbraio, in Val Brembilla, nel Bergamasco. 

Il parto d'emergenza

Mentre la coppia era in macchina, i dolori della futura mamma, 40 anni, sono diventati più forti, e il papà ha deciso di fermarsi all'altezza della chiesa parrocchiale di Brembilla e di chiamare i soccorsi, vista anche la fitta nevicata in atto. Sul posto sono arrivate l'automedica da San Giovanni Bianco e l'ambulanza della Padana Emergenze Onlus. Il futuro papà ha prestato il proprio aiuto alla moglie, seguendo le indicazioni del 118. Il bimbo, un maschietto, è così venuto alla luce, sotto la neve, sul sagrato della chiesa. Sta bene e presto verrà abbracciato dalle due sorelline maggiori.

Milano: I più letti