Milano, segregata in casa e costretta a prostituirsi: due arresti

Lombardia
Immagine d'archivio (ANSA)

La giovane era stata attirata in Italia dal Perù con la promessa di un impiego come baby-sitter. Una volta arrivata però è stata rinchiusa nell’appartamento dei falsi datori di lavoro e costretta a prostituirsi

Era arrivata in Italia con la promessa di un lavoro come baby-sitter. Ma una volta giunta nell’appartamento della coppia che l'aveva assunta, in zona Barona a Milano, è stata rinchiusa in casa e costretta a prostituirsi. Vittima della vicenda è una giovane di 24 anni proveniente dal Perù.

Le minacce

La ragazza aveva ottenuto il lavoro nel marzo scorso per tramite di una conoscente, completamente all'oscuro delle reali intenzioni degli aguzzini, una coppia con tre figli. I due avevano pagano il biglietto aereo per lasciare il Perù, dove la giovane ha una bambina di 4 anni. Ma appena arrivata, i falsi datori di lavoro l'avevano ricattata, minacciando di far del male alla figlia attraverso dei conoscenti all'estero se lei non avesse eseguito gli ordini. La donna veniva costretta a pubblicare foto di se stessa a sfondo sessuale su un sito di annunci erotici, utilizzato poi per reperire e contattare i ‘clienti’. Segregata in casa, la 24enne veniva accompagnata personalmente dagli aguzzini agli incontri in cui si prostituiva. I due la aspettavano fuori dalla casa dell’uomo di turno per impossessarsi subito dei soldi ricevuti, in genere cento euro a prestazione.

La fuga

Infine, nel giugno scorso, approfittando di una lite della coppia, la ragazza è riuscita a scappare. Dopo aver chiesto aiuto alla conoscente grazie alla quale era arrivata in Italia, si è presentata alla polizia. Da quel momento è stata affidata a una comunità.

L'arresto

Ieri gli agenti del commissariato Scalo Romana hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare nei confronti della coppia. I due, un albanese di 31 anni e un’ecuadoriana di 30, sono accusati di sequestro di persona, sfruttamento, induzione e favoreggiamento della prostituzione. L’uomo è stato arrestato, la compagna è finita ai domiciliari.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.