Sondrio, smascherato falso cieco: truffa per 150mila euro

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)
gdf_ansa

Nei guai è finito un uomo di 71 anni, che per 12 anni avrebbe percepito un assegno mensile di accompagnamento. L'uomo è accusato di truffa aggravata

A Sondrio la guardia di finanza ha smascherato un falso cieco. Nei guai è finito un uomo di 71 anni, che per 12 anni avrebbe percepito un assegno mensile di accompagnamento. Invece, l'uomo non solo si muoveva senza bastone bianco, ma addirittura affrontava i sentieri di montagna, anche quelli più impervi, per gite domenicali sulle Alpi della Valtellina.

Le indagini

L'uomo è stato smascherato dopo alcuni mesi di indagini, anche con pedinamenti e intercettazioni telefoniche. Il 71enne è accusato di truffa aggravata. Sono stati sequestrati i soldi trovati sul conto corrente del pensionato, 100mila euro dei 159mila che avrebbe incassato dal 2007 per "cecità assoluta". Secondo quanto trapela dalle indagini, la somma era pronta a passare su altri conti. Inoltre, alcuni familiari dell'anziano sono ora indagati per favoreggiamento.

Incontro disertato

Nei giorni scorsi il 71enne avrebbe dovuto sottoporsi alla visita della Commissione sanitaria provinciale, alla presenza di due consulenti nominati dai magistrati, ma ha disertato l'incontro inviando un certificato per giustificare la sua assenza.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.