Milano, una targa sulla casa natale di Giorgio Gaber a 80 anni dalla nascita

Lombardia

Verrà affissa sul condominio di via Londonio, dove il cantautore nacque il 25 gennaio 1939. Alla commemorazione, voluta dagli stessi condomini, è invitata tutta Milano

Una targa sulla facciata della casa di via Londonio, a Milano, in ricordo degli ottant'anni della nascita di Giorgio Gaber, sarà posta venerdì 25 gennaio alle 18:00. In quella casa, il 25 gennaio 1939, nasceva 'Il Signor G', a pochissimi passi dalla sede milanese della Rai che, solo vent'anni dopo, l'avrebbe reso popolare a livello nazionale come interprete di rock 'n' roll insieme con Mina e Celentano nella trasmissione 'Il Musichiere'. Gaber, allora Gaberščik, visse in via Londonio con il padre Guido, la madre Carla e il fratello Marcello fino al 1963. 

Cosa dice la targa

L'iniziativa, nata da una proposta del condominio, ha subito incontrato l'entusiastico favore della Fondazione Gaber, che si è subito adoperata per la realizzazione e la posa della targa, che recita: "Qui nacque nel 1939 GIORGIO GABER. Inventore del Teatro - Canzone. La sua opera accompagna vecchie e nuove generazioni sulla strada della libertà di pensiero e dell'onestà intellettuale". 

Invitata tutta Milano

All'evento, al quale parteciperanno la moglie di Gaber, Ombretta Colli, e i figli Lorenzo, Luca e Dalia, è invitata tutta la città di Milano, che continua, a sedici anni dalla scomparsa, a tenere viva la memoria dell'artista. Ad aprile si terrà anche la rassegna 'Milano per Gaber', con la collaborazione del Piccolo Teatro di Milano. Al grande cantautore verrà intitolato il Teatro Lirico.

Milano: I più letti