Milano, sequestrati 3,5 chili di cocaina all'aeroporto di Linate

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

All'aeroporto, negli ultimi tre mesi, gli uomini della guardia di finanza e quelli dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli hanno sequestrato in tutto circa 45 chili di polvere bianca

Un cittadino sudamericano è stato arrestato all'aeroporto di Linate dopo essere stato trovato con 3,5 chili di cocaina nelle valigie. L'uomo, atterrato a Milano con un volo proveniente dal Cile, è stato notato durante il ritiro bagagli dai militari della guardia di finanza, intervenuti con i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il sospettato, avvicinato dagli uomini delle forze dell'ordine, ha raccontato loro di aver svolto un soggiorno di vacanza in Cile e di voler proseguire in Italia il proprio viaggio. Durante i controlli, però, i militari hanno scoperto un doppiofondo nei bagagli dell'uomo dove era nascosta la cocaina. La droga è stata trovata avvolta in una coperta imbevuta di aceto e altre sostanze odorose, uno stratagemma utilizzato nel tentativo di eludere i controlli da parte delle unità cinofile. A Linate, negli ultimi tre mesi, gli uomini della guardia di finanza e quelli dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli hanno sequestrato in tutto circa 45 chili di cocaina.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.