Cremona, intascava soldi delle multe: condannato comandante dei vigili

Lombardia
Foto di Archivio (Agenzia Fotogramma)
Agenzia_Fotogramma_giustizia2

Massimo Gerevini, 59 anni, è stato condannato a tre anni e sei mesi di reclusione per peculato, ma assolto per i fatti contestati tra il 2011 e il 2012

Massimo Gerevini, 59 anni, comandante della polizia locale di Sospiro (Cremona) da 20 anni, è stato condannato a tre anni e sei mesi di reclusione per peculato. L'uomo è sospeso dal 2013 per avere intascato 15.000 euro, proventi delle multe dell'autovelox e delle tasse degli ambulanti relative all'anno 2012. Gerevini è stato assolto dall'accusa di peculato contestato tra il 2011 e il 2012. Come risarcimento, i giudici hanno disposto una provvisionale di 12.025 euro, più 3.141,36 di spese di parte civile.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.