Mantova, chef stellato rapinato e sequestrato nel suo ristorante

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Romano Tamani, 75 anni, gestore dell''Ambasciata' di Quistello, una stella Michelin, è stato tenuto legato e imbavagliato per più di un'ora nel suo ristorante da quattro malviventi

Brutta avventura per Romano Tamani, 75 anni, chef che gestisce il ristorante con una stella Michelin 'Ambasciata' a Quistello, nel Mantovano. Domenica 20 gennaio lo chef stellato è stato rapinato e tenuto ostaggio nel suo ristorante per più di un'ora da quattro malviventi. Ne dà notizia oggi, martedì 22 gennaio, la Gazzetta di Mantova, riportando il racconto della vittima. 

Il racconto

Quattro giovani dall'accento dell'Est europeo, disarmati ma incappucciati, hanno colto di sorpresa lo chef mentre questi stava uscendo dal ristorante, quel giorno chiuso, e lo hanno spinto all'interno del locale, facendolo cadere a terra. Lo hanno poi legato e imbavagliato con del nastro isolante. I malviventi si sono messi a rovistare nel locale alla ricerca di soldi e oggetti di valore, ma, trovando solo delle carte di credito, sono fuggiti. Tamani è riuscito a liberarsi e a raggiungere un bar vicino, dando l'allarme ai carabinieri.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.