Droga, polizia smantella ‘drive in’ dello spaccio a Mantova

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Il traffico di stupefacenti aveva come base un distributore di carburanti. Una persona è stata posta ai domiciliari mentre per altre due è stato disposto l’obbligo di firma in questura 

La Squadra mobile di Mantova ha scoperto un ingente traffico di droga in città che aveva come base un distributore di benzina, una specie di ‘drive in’ dello spaccio. In base a quanto accertato dagli investigatori, i clienti andavano alla stazione di servizio a bordo di auto e moto ma, invece di fare rifornimento di carburante, acquistavano la droga che veniva consegnata dai tre della banda secondo una ripartizione di ruoli ben consolidata tra chi riceveva l'ordine e chi consegnava la merce. Uno dei tre è stato arrestato ed è stato posto ai domiciliari, mentre per gli altri due è stato disposto l’obbligo di firma in questura. Gli agenti hanno sequestrato 25 grammi di cocaina e tre etti di hashish oltre a una ingente somma di denaro. 

Le indagini

L'indagine aveva preso il via nel marzo scorso quando la Squadra mobile aveva trovato in un appartamento abbandonato 146 grammi di cocaina e 216 grammi di marijuana oltre a un chilo di hashish, nascosti nelle intercapedini ricavate nelle pareti.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.