Bergamo, lavorano in nero ma hanno disoccupazione: scoperti da Finanza

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Durante dei controlli a Casnigo e a Clusone tre persone sono state scoperte mentre lavoravano in nero. Inoltre risultavano disoccupate e percepivano la Naspi

Scoperte nel Bergamasco tre persone che lavoravano in nero mentre percepivano, senza averne titolo, l'indennità di disoccupazione. I militari, durante un controllo in un'azienda di ristorazione collettiva di Casnigo e in un camping di Clusone, hanno sorpreso alcuni lavoratori in nero. L'ispezione ha permesso di accertare che tre di loro risultavano disoccupati e percepivano la Naspi, Nuova prestazione di assicurazione sociale per l'impiego.

Svelato anche un tentativo di truffa

Nei confronti dei datori di lavoro sono state elevate delle maxi sanzioni, mentre ai lavoratori è stata contestata la violazione prevista per l'indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato. Dovranno restituire le somme percepite e pagare una sanzione pari al triplo dei benefici ottenuti. Svelato anche un tentativo di truffa all'Inps da parte di due cittadine extracomunitarie, denunciate perché tentavano di incassare un assegno sociale senza averne diritto.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.