Brescia, arrestata coppia che organizzava incontri hot a pagamento

Lombardia
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)
carabinieri-fotogramma

Ogni cliente doveva versare 150 euro per partecipare al festino, mentre le donne scelte per accompagnare i clienti percepivano 30 euro a prestazione

Arrestata una coppia a Brescia per favoreggiamento della prostituzione. I due organizzavano festini a luci a rosse a pagamento. Marito e moglie programmavano almeno quattro incontri al mese, promossi e pubblicizzati su internet. I festini avvenivano tra Brescia, Padova, Vicenza e Verona. Per partecipare agli incontri ogni persona doveva pagare 150 euro. Invece le donne scelte per accompagnare i clienti percepivano 30 euro a prestazione. Gli arresti sono stati convalidati e la coppia ha ora l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Sequestrata l’agenda con i dati dei clienti

I carabinieri sono intervenuti durante una festa organizzata in un appartamento a Brescia: i due coniugi sono stati arrestati in flagranza. Sequestrati circa 2 mila euro e un'agendina utilizzata dai due per annotare i dati dei clienti. A casa la coppia aveva altri 20 mila euro in contanti.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.