Migranti, Lodi: sgomberato accampamento lungo ponte della tangenziale

Lombardia
Immagine d'archivio (ANSA)
4baobab-sgombero-roma-ansa

Dodici persone di origine africana e del Bangladesh, di età compresa tra i 20 e 40 anni, sono state portate in questura per essere identificate 

E’ stato sgomberato ieri, giovedì 20 dicembre, l'accampamento situato lungo la passerella pedonale del ponte della tangenziale di Lodi. Durante l’operazione, cui hanno partecipato Polizia, Guardia di Finanza, carabinieri e Polizia locale, dodici persone di origine africana e del Bangladesh, di età compresa tra i 20 e 40 anni, sono state portate in questura per essere identificate.

Accolti nei dormitori cittadini

Il provvedimento, riferiscono le forze dell'ordine, si è reso necessario anche per evitare che il gelo di questi giorni metta a rischio la vita dei senzatetto, oltre che garantire la sicurezza ai cittadini che attraversano il ponte. Da ieri sera, infatti, coloro che si erano stabiliti nell’accampamento ma sono regolari su suolo nazionale possono alloggiare nei dormitori cittadini. Per gli irregolari, invece, è prevista l'espulsione. Fondamentale, per la buona riuscita dell'operazione, la recente apertura del nuovo dormitorio Caritas in via Bastioni, che da martedì scorso ha permesso di aggiungere altri 10 posti letto utili per questa emergenza.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.