Incidente Sondrio, sindaco di Tirano proclama lutto cittadino

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Il prefetto di Sondrio, Giuseppe Mario Scalia, ha convocato un vertice per giovedì 18 dicembre per analizzare eventuali situazioni di criticità della statale dove è avvenuto l'incidente

È stato proclamato il lutto cittadino a Tirano, in provincia di Sondrio, nel giorno del funerale delle sei vittime dell'incidente a Cercino, sulla statale dello Stelvio. "Il giorno del funerale, che non sarà probabilmente prima di giovedì, in città sarà proclamato il lutto cittadino", afferma Franco Spada, sindaco di Tirano. "È una tragedia che ha colpito duramente la nostra cittadina. Il problema della sicurezza delle strade, in Valtellina, è da sempre al centro del dibattito provinciale". Per analizzare eventuali situazioni di criticità della statale, è stato convocato dal prefetto di Sondrio Giuseppe Mario Scalia per giovedì 20 dicembre un vertice tra le forze dell'ordine e i dirigenti dell'Anas.

In lutto anche Argegno e Morbegno

Sarà in lutto anche Argegno, paese del lago di Como dove risiedeva il barista di 52 anni Andrea Gilardoni che guidava la Fiat 500 X andata a fuoco. "In segno di rispetto e di lutto - spiega il sindaco Roberto De Angeli – sono state annullate tutte le iniziative previste per il periodo natalizio e sono state spente le luminarie". Anche il primo cittadino di Morbegno Andrea Ruggeri ha deciso di listare a lutto la bandiera della città in segno di vicinanza alle famiglie delle sei vittime e alla comunità tiranese.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.