Como, donna ruba in chiesa: smascherata dalle telecamere

Lombardia
Foto di archivio (Getty Images)

Il colpo è stato messo a segno durante la messa nella chiesa di San Biagio, a Musso. I militari sono risaliti all'identità della ladra grazie alle immagini di videosorveglianza 

Nella chiesa di San Biagio a Musso, in provincia di Como, si stava svolgendo la messa, così, approfittando dell'attenzione posta nella preghiera da una fedele di 62 anni, la ladra ha frugato nella borsetta della donna rubando 350 euro che la vittima custodiva nel portafoglio. La 44enne si è allontanata senza destare sospetto, ma le indagini condotte dai carabinieri di Dongo l'hanno smascherata. La vittima, uscita dalla chiesa, si è accorta del furto ed è andata a denunciare tutto ai carabinieri. I militari hanno passato al setaccio i video di sorveglianza delle telecamere interne alla chiesa riuscendo a identificare la ladra, una donna di 44 anni residente a Chiavenna, in provincia di Sondrio. La donna, interrogata in caserma, ha consegnato ai militari l'intero bottino che poi è stato restituito alla legittima proprietaria.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.