Corsico, 23enne ucciso da suv: guidatore indagato per omicidio stradale

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Indagato per omicidio stradale il 26enne alla guida del suv che due giorni fa ha travolto tre pedoni in attesa dell’autobus. Uno di loro è morto ieri a Niguarda per i traumi riportati 

È indagato per omicidio stradale dalla Procura di Milano il 26enne che il 12 dicembre scorso ha travolto con il proprio suv tre pedoni che aspettavano l'autobus lungo la strada Vigevanese, a Corsico (Milano). Uno di questi, Angelo De Las Alas, 23 anni, è morto il giorno seguente all'ospedale Niguarda a causa dei traumi riportati alla testa.

Il guidatore: "Ho avuto un colpo di sonno"

Il 26enne, giocatore di basket di serie B, aveva spiegato ai carabinieri subito dopo l'impatto di aver avuto "un colpo di sonno". Del fascicolo si è occupato dapprima il PM Paolo Filippini, che lo ha poi passato alla collega Maura Ripamonti.

La ricostruzione della vicenda

Secondo le indagini, attorno alle 15.30 di mercoledì 12 dicembre, il 26enne ha perso il controllo della propria Hyundai mentre percorreva la strada Vigevanese all'altezza del ponte di via della Liberazione. La vettura procedeva a velocità sostenuta, quando ha invaso lo stretto marciapiede dove tre ragazzi attendevano l'autobus.
I giovani non hanno fatto in tempo a spostarsi. A causa della velocità, l'auto ha proseguito la propria corsa, abbattendo un cartello di stop e un palo della luce, per poi fermarsi contro alcune auto in sosta.
Appena è uscito dall'abitacolo, il 26enne ha chiamato i soccorsi. È risultato negativo ai test su alcol e droga.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.