Lecco, troppo maleducato: alunno senza scuolabus per un mese

Lombardia
Foto di archivio (Ansa)
studenti_bus_ansa

Altri cinque alunni rischiano lo stesso provvedimento. Non si tratta di bullismo, come ha spiegato il sindaco Giuseppe Conti, ma di maleducazione. il mese di sospensione non verrà rimborsato, come prevede il regolamento

A mali estremi, estremi rimedi. A Garlate, in provincia di Lecco, un alunno delle scuole medie è stato sospeso per un mese dal servizio scuolabus per motivi disciplinari. Non sono bastati i richiami e nemmeno la presenza a sorpresa sul pullman degli agenti della polizia locale: per questo è scattato il provvedimento deciso dal Comune.

A rischio altri cinque alunni

Altri cinque alunni rischiano lo stesso provvedimento. Non si tratta di bullismo, come ha spiegato il sindaco Giuseppe Conti, ma di maleducazione: urlava, saltava, si sdraiava sui sedili invece di sedersi. Il ragazzino sospeso potrà ritornare sullo scuolabus dopo le vacanze di fine anno, ma il mese di sospensione non verrà rimborsato, come prevede il regolamento.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.