Avvocato accoltellato in studio da un cliente nel Mantovano, è grave

Lombardia
Foto di archivio
prescrizione

L’episodio è avvenuto a Sermide. L’uomo si è dato alla fuga ma è stato arrestato poco dopo. L'aggressione è avvenuta poco prima di mezzogiorno

Luciano Menghini, avvocato di 66 anni, è stato accoltellato nel suo studio a Sermide, nel Mantovano, da Denis Sbravati, probabilmente un suo vecchio cliente. L’aggressore è un 35enne, pluripregiudicato, che abita a Castelmassa, in provincia di Rovigo. Il legale è stato soccorso da un’eliambulanza ed è stato ricoverato all'ospedale di Brescia. Si trova in gravi condizioni ma non sarebbe in pericolo di vita. L’episodio si è verificato nell’ufficio di Menghini, nel centro di Sermide, ed è avvenuto poco prima di mezzogiorno. Il 35enne si è dato alla fuga dopo aver accoltellato l’avvocato ma è stato fermato circa mezz’ora dopo dai carabinieri lungo la riva del Po, sulla sponda di Castelmassa, di fronte a Sermide, mentre tentava di raggiungere la sua abitazione.

L’aggressione

Non sono ancora chiari i motivi dell'aggressione, ma sembra che il pluripregiudicato, avesse in corso da tempo un contenzioso con il legale. Questa mattina l'uomo avrebbe raggiunto il legale nel suo studio per un chiarimento definitivo, sfociato poi in una lite, al culmine della quale ha estratto un coltello e si è avventato contro la vittima. Subito dopo è fuggito mentre gli impiegati davano l'allarme.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.