Teatro alla Scala, due milioni e mezzo di incassi per la Prima dell'Attila

Lombardia
Immagine d'archivio (Agenzia Fotogramma)
teatro_alla_scala_fotogramma

Sono 1888 gli spettatori che hanno assistito all’attesissima Prima dell’Attila di Giuseppe Verdi, per un totale di 2 milioni 532mila e 701 euro di incassi 

Oltre due milioni e mezzo di incassi per il Teatro alla Scala, che ha inaugurato ieri sera, come da tradizione il 7 dicembre, la stagione operistica. Sono 1888 gli spettatori che hanno assistito all’attesissima Prima dell’Attila di Giuseppe Verdi, per un totale di 2 milioni 532mila e 701 euro di incassi. Lo ha comunicato il teatro al termine della rappresentazione.

Il commento del regista Davide Livermore

Non aveva dubbi sul successo di Attila il regista Davide Livermore. "Il 7 dicembre si celebra la cultura e io lavoro per la cultura, quindi perché avere paura? - ha dichiarato il regista -. Basta con un mondo in cui si ha paura di tutto". Livermore si definisce una "vecchia ballerina di fila" al servizio di Verdi. "Lui ci parla oggi, ci chiede di fare un'opera vivente". Verdi, in sostanza, secondo il regista rappresenta "l'Italia migliore". Riguardo le polemiche sul prezzo dei biglietti per la Prima, Livermore si chiede: “Come spendiamo i soldi? Siamo sicuri di non spenderli in sciocchezze? Qui si dà cibo all'anima”, conclude il regista.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.