Milano, sei rapine nella stessa zona in un'ora: ad agire unica banda

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

I colpi sono stati messi a segno tra la Stazione Centrale e Porta Garibaldi. Le vittime sono italiane, eccetto uno che è belga. Gli aggressori, in base alle descrizioni, sono stranieri 

Sei rapine sono state messe a segno nella notte a Milano nella stessa zona e nel giro di poco più di un’ora. Ad agire sarebbe stata un’unica banda. I colpi sono avvenuti tutti tra la Stazione Centrale e Porta Garibaldi. Le vittime sono italiane, eccetto uno che è belga. Gli aggressori, in base alle descrizioni, sono stranieri.

Le rapine

La prima rapina è avvenuta alle 4.18 in via Pirelli. Un uomo di 38 anni è stato avvicinato da uno sconosciuto che, minacciandolo con un cacciavite, l'ha costretto a prelevare contanti al bancomat e a consegnargli il portafogli. Alle 4.50 in via de Tocqueville, un trentenne è stato aggredito da tre malviventi che gli hanno preso il telefono, dopo avergli assestato un pugno al naso, facendolo finire in ospedale. Alle 5.17, in via Ferrante Aporti, un 19enne, minacciato con un coccio di bottiglia, ha dovuto consegnare a due individui giubbotto e cellulare. Un minuto dopo in viale Pasubio, altri due hanno preso il telefonino a un ventenne del Belgio e ubriaco. La quinta rapina è avvenuta alle 5.20 in via Melchiorre Gioia, quando una ragazza di 24 anni, sotto la minaccia di un coltello, è stata costretta a consegnare a un uomo il denaro che aveva nel portafogli, la carta di credito e il telefonino. Infine, alle 5.33, un 35enne è stato aggredito alle spalle e bloccato da tre, i quali lo hanno derubato di carta di credito, portafogli e cellulari. In tutti i casi sono intervenuti i carabinieri.
 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.