Cremona, coi soldi della liquidazione acquista droga per spacciarla

Lombardia
Foto di Archivio (Getty Images)
gettyimages_cannabis_720

Un ragazzo di 22 anni, che faceva il magazziniere a Cremona, è stato colto in flagranza di reato nel corso di un controllo stradale 

Con i soldi della liquidazione aveva allestito un mercato della droga, ma alla fine è finito in manette. Così un magazziniere di Cremona, M. E, di 22 anni, è stato arrestato dai carabinieri: il ragazzo è stato colto in flagranza di reato nel corso di un controllo stradale e ora deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari hanno trovato la droga sulla sua Audi A4.

Il racconto

Quando è stato scoperto, il 22enne ha raccontato ai carabinieri di aver acquistato la droga per "lenire il dispiacere" essendo stato appena licenziato da una ditta nella quale lavorava. Ma nell'abitazione del giovane i militari hanno trovato mezzo etto di marijuana, tre pastiglie di anfetamina, due di ecstasy, mezzo etto di ketamina e vario materiale utile per il confezionamento e la preparazione delle dosi da smerciare. Non avendo un altro lavoro, il 22enne aveva pensato di creare in via Giuseppina un market della droga per smerciarla, in particolare agli amici che frequentano discoteche ed eventi. Da lì la detenzione di anfetamine, ecstasy e ketamina. C'è il sospetto che l'attività di spaccio fosse stata avviata prima del licenziamento e che la liquidazione sia servita solo per acquistare droga sulla base delle specifiche richieste di un nutrito numero di clienti. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.