Brescia, rubano auto d'epoca prima della Mille Miglia: 3 arresti

Lombardia
Foto di archivio

Sono stati arrestati un uomo di 48 anni e la moglie di 39, mentre per il figlio 19enne è scattato l'obbligo di dimora

Due pregiudicati di origini nomadi sono ritenuti gli autori del furto di una vettura storica che lo scorso maggio avrebbe dovuto prendere parte alla Mille Miglia. Entrambi, a Brescia, sono stati arrestati dalla polizia. L'auto, un'Alfa Romeo 6C 2500 Sport Cabriolet, Touring Superleggera, con targa olandese, era stata rubata fuori da un albergo il 13 maggio scorso. Si tratta di una vettura dal valore superiore al milione di euro di proprietà di un pilota olandese.

Gli arrestati

Per questo in manette sono finiti un uomo di 48 anni e la moglie di 39, mentre per il figlio 19enne è scattato l'obbligo di dimora. La famiglia, ritenuta responsabile di altri furti d'auto l'estate scorsa nella zona del Lago di Garda, avrebbe sfruttato durante i colpi anche la figlia di sette anni utilizzata come palo. La Procura dei Minori ha affidato la bambina a una comunità.

Le indagini

Le analisi delle immagini delle telecamere cittadine e le intercettazioni hanno permesso di ricostruire tutte le fasi del furto, accertando che i ladri, dopo aver sganciato il carrello a bordo del quale era custodita l’auto storica, si erano allontanati dalla città imboccando l'autostrada.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.