Milano, rissa a Cadorna: feriti anche due carabinieri

Lombardia
Foto di archivio (Fotogramma)
carabinieri_fotogramma

La rissa è scoppiata intorno alle 22 di sabato 24 novembre, per sedarla sono dovuti intervenire i carabinieri, la polizia e i militari dell'esercito 

È iniziata nel mezzanino della metropolitana di Cadorna per poi proseguire nelle strade vicino alla piazza. Sono stati lanciati sampietrini e i pali dei cartelli stradali sono stati sradicati. Tutto questo è avvenuto durante una rissa scoppiata intorno alle 22 di sabato 24 novembre, a Milano. Per sedarla sono dovuti intervenire i carabinieri, due dei quali sono rimasti feriti in modo lieve.

La rissa

Una pattuglia di passaggio in via Vincenzo Monti, all'angolo con via Carducci, ha notato un ragazzo che correva con in mano un sampietrino e lo ha seguito. Nel frattempo, giunti all'angolo con piazza Virgilio, i militari sono stati fermati da una ragazza che ha segnalato la rissa in corsa a Cadorna. Uno scontro violento tra una ventina di nordafricani e centrafricani. I carabinieri, prima ancora di arrivare in piazza Cadorna,hanno notato una folla di persone in fuga. La pattuglia è riuscita a fermare 5 persone, 4 senegalesi tra i 16 e i 19 anni e un italiano di 16 anni, poi denunciati a piede libero per rissa aggravata. Per sedare la rissa sono intervenuti anche una volante della polizia e i militari dell'esercito. Al termine sono state sequestrate bottiglie rotte, sampietrini e pali di divieto di sosta divelti. I carabinieri feriti hanno riportato lesioni lievi al collo, alla mano e alla schiena.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.