Milano, maltratta anziano con schiaffi e spinte: arrestata badante

Lombardia
Foto di archivio (Getty Images)

Le vittime sono un uomo di 81 anni, costretto sulla sedia a rotelle, e la sorella di 86 anni con alcuni problemi di salute. Era già stata denunciata per abbandono di persona incapace 

Imbavagliava l’anziano che doveva accudire con una sciarpa perché voleva dormire tranquilla, lo sgridava di continuo, lo colpiva con schiaffi e spinte. Questo il comportamento quotidiano di una badante ecuadoriana di 53 anni, arrestata dalla polizia a Milano per maltrattamenti nei confronti di due anziani fratelli. Le vittime sono un uomo di 81 anni, costretto sulla sedia a rotelle, e la sorella di 86 anni con alcuni problemi di salute.

L’episodio di agosto

L’attività investigativa degli agenti della Squadra Mobile è partita lo scorso agosto, quando una vicina ha segnalato le urla di uno degli anziani che era caduto e non riusciva ad alzarsi da solo. All’arrivo degli agenti in Città Studi la badante non c’era. In quel frangente era stata denunciata per abbandono di persona incapace e resistenza a pubblico ufficiale per la reazione violenta contro i poliziotti. Da quel momento è stata monitorata la situazione.

Installate le telecamere nascoste

Di recente sono state installate telecamere nascoste e dopo tre giorni, appena sono stati visti gli schiaffi e il bendaggio con la sciarpa, gli investigatori sono intervenuti per arrestarla. La badante, che è stata assegnata da un amministratore giudiziario nel 2015, ha un precedente per furto nel 2006, commesso all'interno di un’abitazione dove lavorava. Nel 2011 è stata segnalata per una lite con il figlio di un'assistita. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.