Ritrovato il cadavere di un uomo tra i boschi della Valtellina

Lombardia
Foto di archivio (Fotogramma)
fotogramma_soccorso_alpino

Al momento si esclude l'ipotesi dell'omicidio, forse si è trattato di un incidente. Il corpo è stato trovato da un donna in località Pauletto, fra i comuni di Lanzada e Chiesa in Valmalenco 

Un uomo di 49 anni, originario del Veneto, è stato trovato morto in un bosco della Valmalenco, in provincia di Sondrio. Il corpo dell'uomo è stato trovato nel pomeriggio di domenica 18 novembre da una donna, in località Pauletto, a 1700 metri di quota fra i Comuni di Lanzada e Chiesa in Valmalenco. L'uomo, residente in provincia di Treviso, è stato trovato in una radura. Sono stati subito avvisati i carabinieri che hanno avviato le indagini, a un primo esame non sarebbero emerse lesioni che farebbero pensare a un omicidio. Gli inquirenti, al momento, seguono due piste, quella del suicidio e quella dell'incidente. La Procura di Sondrio, nelle prossime ore, deciderà se disporre l'autopsia o accontentarsi della semplice ricognizione sulla salma, trasportata a valle dal Soccorso Alpino della VII Delegazione di Valtellina e Valchiavenna.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.