Minaccia per mesi sanitari ospedale di Cremona, arrestato

Lombardia
Foto di Archivio (Ansa)
polizia_ansa

Un uomo di 55 anni, Ronni Poli, per mesi ha minacciato di morte il primario Angelo Pan e le dottoresse dell'equipe dell'ospedale di Cremona. Lo stalker è stato arrestato vicino casa sua

Un uomo di 55 anni, Ronni Poli, per mesi ha reso un inferno il reparto Infettivi dell'ospedale maggiore di Cremona, minacciando anche di morte il primario Angelo Pan e le dottoresse dell'equipe, inseguendole, urlando parolacce, sputando, palpeggiandole e baciandole con la forza. Nel reparto medici e infermieri sono stati costretti a barricarsi negli uffici, a chiudersi a chiave, a lavorare con ansia. E' stata una escalation al punto che si era pensato di spostare altrove il reparto. Lo stalker e molestatore, che dallo scorso aprile ha seminato terrore sia durante il suo lungo ricovero agli Infettivi sia dopo, con incursioni anche negli ambulatori, è stato arrestato dalla polizia.

L'arresto dello stalker

Gli agenti lo hanno rintracciato vicino a casa in sella alla sua bicicletta, bloccato e ammanettato. L'uomo di 55 anni ha diversi precedenti: furti, reati contro le persone e legati alla droga. Già sottoposto all'obbligo di non mettere il piede fuori da Cremona e di pernottare, dalle nove di sera alle sei del mattino nella casa dei genitori per via di un furto, stavolta in carcere Poli c'è finito con le accuse di atti persecutori e violenza sessuale.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.