Brescia, truffava uomini soli fingendosi innamorata: arrestata

Lombardia
Immagine d'archivio (ANSA)

Una donna di 35 anni, italiana, è stata arrestata dai carabinieri di Gardone Valtrompia, in provincia di Brescia, con l’accusa di aver truffato alcuni uomini 

Una donna di 35 anni, italiana, è stata arrestata dai carabinieri di Gardone Valtrompia, in provincia di Brescia, con l’accusa di aver truffato alcuni uomini. La donna seguiva un modus operandi che consisteva nello scegliere come vittime uomini anziani e soli, per poi fingersi innamorata ed iniziare una relazione con essi. Una volta iniziata la convivenza, la 35enne si impossessava di bancomat e conti correnti della vittima.

Sottratti 50mila euro

In un caso, la donna sarebbe riuscita a sottrarre al compagno di turno oltre 50mila euro: a motivo delle ingenti somme richieste, aveva fatto credere all’uomo di aver fondato una società, arrivando ad esibire gli atti costitutivi della ditta. Documenti che, invece, aveva abilmente falsificato. Il denaro ricevuto veniva utilizzato invece dalla donna per mantenere il proprio stile di vita all’insegna del lusso e per pagare le vacanze. La donna, nei cui confronti è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare, è ora ai domiciliari.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.