Abusa di una sedicenne a una festa nel Comasco, arrestato

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)
volante_polizia_ansa

Il ragazzo ha 22 anni ed è di origine marocchina. L’arresto scattato dopo l’indagine della polizia, avviata dopo la denuncia della giovane 

La Squadra Mobile di Como ha arrestato un marocchino di 22 anni con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una ragazzina di 16.
Il fatto contestato risale al mese di giugno, mentre la denuncia è stata sporta ad agosto, quando la minorenne ha raccontato la vicenda al padre. La 16enne, secondo quanto riportato da “La Provincia di Como”, ha detto di essere stata violentata in un appartamento in provincia di Como, dove si era recata per una festa.

La ricostruzione della vicenda

Il marocchino, regolare, membro di una famiglia stabilita da tempo nel paese, viveva nell’appartamento con due amici. La sedicenne non si era sentita bene e aveva chiesto di coricarsi. Al suo risveglio ha raccontato di aver trovato nel letto il giovane, che le ha usato violenza. Negli ultimi mesi, il 22enne si era allontanato dalla famiglia, e viveva senza fissa dimora.
Dopo la denuncia della ragazza, la polizia ha avviato un’indagine, raccogliendo indizi che hanno portato all’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.