Valsabbia, molestie su alunna di 8 anni: resta in carcere il maestro

Lombardia
Foto di archivio (Getty Images)

La bambina avrebbe raccontato ai genitori di palpeggiamenti e attenzioni morbose da parte dell’insegnante, subito denunciato. L'uomo si proclama innocente 

Resta in carcere il maestro 40enne accusato di violenza sessuale su una bambina di otto anni. Gli abusi sono avvenuti all'interno di una scuola di Valsabbia, nel Bresciano. L'uomo è stato arrestato nei giorni scorsi in flagranza di reato,il Giudice per le Indagini Preliminari ha convalidato il fermo, tenendo in carcere il maestro che si proclama innocente. L'uomo, 40enne, insegnante in una scuola elementare è stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di abusi sessuali su un’alunna di otto anni. La bambina avrebbe raccontato ai genitori di palpeggiamenti e attenzioni morbose da parte dell’insegnante, subito denunciato. L’arresto è avvenuto a scuola durante le lezioni a Valsabbia, nel Bresciano. L’uomo, che si proclama innocente, è comparso ieri davanti al Gip per l’interrogatorio di convalida, il giudice ha confermato il fermo. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.