Mantova, linea dura contro la prostituzione: via ai controlli in città

Lombardia
Foto di archivio (Fotogramma)

Durante le operazioni, che si sono svolte nelle zone periferiche della città, sono state identificate 33 persone, di cui 11 con precedenti penali 

Operazione antiprostituzione della polizia di Stato di Mantova che, nella serata di giovedì 1 novembre, ha setacciato alcuni quartieri della città. Equipaggi della squadra Mobile, della squadra volante, dell'ufficio immigrazione e della polizia scientifica hanno setacciato le zone di periferia dove la prostituzione è più diffusa. Tre donne dell'Est europeo, sono state segnalate per un eventuale allontanamento dal territorio italiano. Altre tre verranno invece allontanate perché non in regola con i permessi di soggiorno. Nei controlli sono state identificate 33 persone, di cui 11 con precedenti penali e di polizia. Per sette extracomunitari è scattato il rigetto dell'istanza di permesso di soggiorno per mancanza dei requisiti stabiliti per legge. Ad altre quattro persone è stato applicato il foglio di via obbligatorio e per una quinta è stato emanato l'avviso orale. "La situazione venutasi a creare nel quartiere di Cittadella non è più tollerabile - afferma il questore di Mantova Paolo Sartori - Quello di ieri sera è solo l'inizio di una nuova strategia. Già la settimana prossima emanerò un'ordinanza per consentire l'identificazione dei clienti delle prostitute e l'applicazione di sanzioni di varia natura". 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.