Vimercate, insegnante ferita dagli alunni a colpi di sedia

Lombardia
Immagine d'archivio (ANSA)

La donna, una 55enne insegnante di storia, ha raccontato ai carabinieri di essere stata aggredita all’improvviso in classe riportando lesioni guaribili in cinque giorni

Una docente dell’istituto secondario superiore Floriani di Vimercate, in provincia di Monza e Brianza, è stata ferita dai propri alunni. L’episodio è accaduto ieri, lunedì 29 ottobre. La donna, una 55enne insegnante di storia, ha raccontato ai carabinieri, quando è andata a sporgere denuncia, di essere stata sorpresa alle spalle, mentre stava mettendo a posto un registro. È stata aggredita all’improvviso in classe in una sorta di azione combinata.  Alcuni suoi alunni hanno spento le luci dell’aula e poco dopo altri le hanno scagliato addosso alcune sedie. Una di queste l’ha colpita a una spalla, provocandole lesioni guaribili in cinque giorni. Sull’accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri.

Il ministro dell'Istruzione: "Atto di violenza che condanno"

"L'aggressione alla docente dell'istituto Floriani di Vimercate è un atto di violenza che condanno duramente. Ho chiesto un approfondimento all'Ufficio Scolastico Regionale, che ha avviato tutte le procedure necessarie per accertare le responsabilità del gesto e valutare la possibilità di costituirci parte civile". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti su Facebook. "Si tratta di una vicenda grave rispetto alla quale agiremo con la dovuta fermezza. Ho contattato l'insegnante coinvolta per esprimerle personalmente la mia solidarietà".

"Invito gli alunni che hanno assistito loro malgrado all'episodio a rifiutare ogni atteggiamento violento e a collaborare con le forze dell'ordine per fare chiarezza su quanto avvenuto", ha aggiunto ancora il ministro che ha poi concluso: "La scuola è il luogo per eccellenza della formazione e dell'educazione. Non possiamo tollerare in nessun modo che qualcuno si senta libero di compiere al suo interno simili gesti di violenza".

Il preside: “Sospenderemo i responsabili”

"I responsabili saranno sospesi e avviati a un percorso di volontariato, come è nello spirito della nostra scuola. Qualora non identificati, il consiglio di classe valuterà eventuali provvedimenti per tutti gli studenti". Lo ha spiegato all'ANSA Daniele Zangari, dirigente scolastico dell'istituto Floriani di Vimercate. "È una classe nella media, non particolarmente difficile rispetto alle altre. Che io sappia non ci sono mai stati problemi con la professoressa. Ho parlato ai ragazzi, per far comprendere loro la gravità dell'accaduto e spingerli ad assumersi le loro responsabilità. Finora nessuno ha parlato, ma chi tace non è meno colpevole" ha concluso il preside, che per lunedì 5 novembre ha convocato un consiglio di classe straordinario per parlare agli alunni e ai genitori.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.