Mantova, controlli in sale slot: sanzionati gestori per irregolarità

Lombardia
Foto di archivio
slot_machine

Durante i controlli è stato trovato un minore mentre giocava alle slot in un locale frequentato da pregiudicati: multa salata e licenza sospesa per i gestori

Numerose sanzioni sono state emesse nei confronti dei gestori di sale slot e sale scommesse a Mantova e nell’hinterland, a causa di diverse irregolarità che sono state riscontrate all’interno dei locali. I provvedimenti sono arrivati a seguito della vasta operazione disposta nell’ambito del Comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico. L’operazione è stata coordinata dal questore Paolo Sartori e ha coinvolto gli uomini della polizia di Stato e della polizia locale. All’operazione hanno collaborato anche il personale dell’Ispettorato del lavoro, Ats e Monopoli di Stato. Oltre alle numerose sanzioni emesse, per alcuni locali, scatta anche la sospensione della licenza. 

Un minore giocava alle slot

C'era anche un 15enne che giocava a una slot in una delle sale giochi controllate nell'operazione dagli agenti della questura di Mantova. Nei confronti dell'esercizio pubblico, risultato frequentato da pregiudicati, è scattata la sospensione dell'attività per quindici giorni, su ordine del questore, ed è stata elevata una sanzione amministrativa di 6mila euro. Altre tre sale giochi saranno raggiunte da un'ordinanza di chiusura, questa volta del sindaco, per cinque giorni, in quanto durante i controlli è emerso che si giocava al di fuori delle fasce orarie consentite per legge. L'ordinanza di chiusura è stata emessa per quei locali che hanno già commesso la stessa infrazione in questo ultimo anno, mentre per gli altri, trovati fuori regola per la prima volta, sarà applicata una sanzione di 50 euro

Numerosi giocatori identificati

Sono state comminate multe in quasi tutti gli esercizi controllati per violazione delle norme di sicurezza o di igiene. Nell'operazione sono state identificate 36 persone, dieci delle quali con precedenti penali: un tunisino irregolare è stato espulso, un pregiudicato ha avuto il foglio di via da Mantova e altri tre hanno ricevuto un avviso orale. Ispettorato del lavoro e guardia di finanza non hanno riscontrato evidenti irregolarità in tema di lavoro in nero ma stanno controllando la documentazione acquisita. Le slot machines sono risultate tutte collegate al sistema telematico a disposizione dei Monopoli e della guardia di finanza che controlla il flusso delle giocate ai fini fiscali. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.