Autista di scuola bus a processo per molestie a una 12enne a Cremona

Lombardia
Foto di Archivio
Agenzia_Fotogramma_giustizia2

L’uomo, sposato e padre di una bimba, si è difeso: “Non sapevo nemmeno chi fosse. Quando me l’hanno indicata, ho ricordato di averla rimproverata perché l’ho vista fumare” 

Un autista di scuolabus, successivamente sospeso dal Comune nei dintorni di Crema, in provincia di Cremona, per il quale lavorava, è imputato di violenza sessuale aggravata. L’uomo è sposato ed è padre di una bambina. Ad accusarlo è una ragazzina di 12 anni all’epoca dei fatti, tra l’ottobre e il dicembre del 2016, studentessa alle medie. Oggi l’uomo è comparso davanti al giudice del tribunale di Cremona. “Non le ho mai fatto avances. Non sapevo neanche chi fosse e quando me l’hanno indicata, dicendomi che mi accusava, ho collegato. Ma guarda te, quindici giorni prima l’avevo rimproverata perché l’ho vista fumare. Io non sono neanche sceso dal pulmino, lei era vicino alla sua bicicletta. Mi ricordo di averle detto ma buttala via”, si è difeso. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.