Incendio in azienda a Brescia nel 2017, arrestati i titolari

Lombardia
Foto di Archivio
vigili_del_fuoco_fotogramma

Sono due fratelli di 71 e 73 anni ora agli arresti domiciliari. Avrebbero appiccato l’incendio alla loro azienda per incassare i soldi dell’assicurazione 

Due fratelli di 71 e 73 anni sono stati arrestati dalla polizia e si trovano ora agli arresti domiciliari con l’accusa di aver appiccato un incendio alla loro azienda, la Plexilab a Brescia, andata a fuoco il 18 gennaio 2017. Le indagini hanno permesso di scoprire che l’incendio sarebbe stato organizzato per incassare un premio assicurativo visto il periodo economico difficile che stava attraversando l’azienda. All’interno dell’edificio, in occasione dell’incendio, erano stipati grossi quantitativi di materiale plastico, in parte costituito dalle commesse non onorate da alcuni clienti, che avevano sprigionato in pochissimo tempo fiamme altissime. Si erano addirittura propagate a una vicina rivendita di auto, mandando a fuoco anche diverse macchine.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.