Brescia, estorsione all’ex italiano: arrestata una donna russa 47enne

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)
soldi_ansa

L’extracomunitaria è stata colta in flagranza mentre intascava 300 euro dall’uomo con cui aveva intrapreso una relazione. L’ex, minacciato, aveva raccontato tutto ai carabinieri

Una donna di origini russe è stata arrestata con l’accusa di estorsione ai danni di un uomo italiano 66enne, che si era invaghito di lei. È accaduto in Vallecamonica, nel Bresciano. La 47enne è stata colta in flagranza mentre intascava i soldi, 300 euro, che era riuscita a farsi consegnare dal suo ex compagno.

Al momento del fermo, aveva con sé, nella borsa, 6 mila euro di cui non ha saputo indicare la provenienza. L’uomo aveva ceduto in seguito agli avvertimenti telefonici ricevuti. Le intimidazioni, dopo la fine della relazione, erano diventate la prassi e sono state proprio le frasi minacciose della extracomunitaria a spingere l’uomo a raccontare tutto ai carabinieri e a farla arrestare. Il 66enne, nel corso degli otto anni di conoscenza, aveva versato alla donna circa 30 mila euro.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.