Milano, molesta 16enne per strada: lei si difende con lo zaino

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)
volante_polizia_ansa

Un ecuadoriano di 51 anni è stato arrestato per violenza sessuale. L’episodio è avvenuto ieri mattina, mercoledì 3 ottobre, nel capoluogo lombardo

Un ecuadoriano di 51 anni è stato arrestato a Milano per aver molestato, ieri mattina, mercoledì 3 ottobre, una studentessa di 16 anni per strada. La ragazza si è difesa con la cartella dopo essere stata aggredita verbalmente e strattonata mentre stava andando a scuola. È successo in via Murillo, nel capoluogo lombardo. Intorno alle 9, un uomo l’ha notata mentre piangeva in strada e si è avvicinato per chiederle cosa fosse successo.

La studentessa ha raccontato tutto e ha accettato di essere accompagnata a scuola ma lungo il tragitto, in via Tempesta, ha incrociato l’aggressore e così ha chiamato i carabinieri e ha raccontato tutto. Il sudamericano, che è regolare e incensurato, ha negato la violenza. La 16enne è stata accompagnata alla clinica De Marchi dove le hanno riscontrato tre giorni di prognosi per un trauma psichico.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.