Minaccia di far saltare palazzo a Gallarate: l’uomo si è arreso

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)
carabinieri_ansa

Un tunisino di 55 anni si era chiuso nel proprio appartamento con delle bombole di gas. Ha raccontato ai militari di aver ricevuto un avviso di sfratto e una lettera di licenziamento

Si è arreso, dopo circa due ore di trattative, l’uomo che questa mattina si era barricato in casa e aveva minacciato di far saltare il palazzo a Gallarate, in provincia di Varese. Si tratta di un tunisino, da anni residente in Italia, sposato e senza figli. Il 55enne, che è uscito di casa scortato dai carabinieri, ha compiuto il gesto perché, da quanto lui stesso confessato ai militari, avrebbe ricevuto un avviso di sfratto e una lettera di licenziamento. L’uomo si era cosparso il corpo di benzina e aveva con sé una tanica piena di combustibile, una bombola di gas e un accendino in mano. La Procura di Busto Arsizio sta ora valutando la sua posizione.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.