Morto in uno scontro fra autobus: corteo degli studenti

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)
studenti_bus_ansa

Manifestazione nel Bergamasco in memoria di Luigi, 14enne rimasto coinvolto in un incidente in stazione a Gazzaniga 

Un corteo di studenti per ricordare Luigi Zanoletti, morto lunedì 24 settembre a seguito di un incidente tra due autobus di linea avvenuto nella stazione di Gazzaniga. Circa mille ragazzi hanno percorso la Valle Seriana per chiedere giustizia e sicurezza, per far sentire la propria voce e per ricordare Luigi. Altri studenti si sono uniti a loro lungo il percorso. Il corteo è partito alle 8 di lunedì e raggiungerà Bergamo per terminare davanti alla sede della Sab.

Si tratta di una manifestazione “assolutamente pacifica”, guidata dai rappresentanti degli studenti. Insieme con loro, alla testa del corteo, alcuni sindaci della valle, tra cui Mattia Merelli, di Gazzaniga, Yvan Caccia, di Ardesio, e il vicesindaco di Castione, Simona Bona.

Luigi, 14 anni, era rimasto coinvolto nello scontro fra due mezzi, avvenuto nella stazione di Gazzaniga, nel Bergamasco, attorno alle 13 di lunedì 24 settembre. Trasportato in ospedale in gravissime condizioni, il giovane è poi deceduto durante l’intervento chirurgico a cui è stato sottoposto d’urgenza. Altri due compagni sono stati feriti nell’incidente e sono ancora ricoverati in ospedale.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.