Risotto ai funghi porcini, la ricetta del primo piatto classico della cucina tradizionale

Ricette
@Pixabay

La ricetta semplice e veloce per servire in tavola uno dei risotti più amati della tradizione italiana

Gustosi e irresistibili, i funghi porcini sono una delle prelibatezze della stagione autunnale. I funghi sono tipici dei mesi caratterizzati da forte umidità e i porcini, nello specifico, sono una varietà disponibile in autunno. Quando l'estate si presenta particolarmente piovosa, questi funghi spuntano già a settembre e la raccolta, normalmente, procede fino ai primi di novembre. I porcini sono molto diffusi nel territorio italiano e la caccia al fungo può essere un divertente passatempo per trascorrere qualche ora all'aria aperta facendo attenzione, sempre, a praticarla in compagnia di qualche esperto che sappia dare indicazioni precise sulle varietà commestibili.

Una ricetta tradizionale e super veloce

approfondimento

Gnocchi di zucca fatti in casa, la ricetta autunnale facile e veloce

La ricetta dei funghi porcini da provare in questa stagione prevede l'utilizzo di funghi freschi; nel resto dell'anno, è possibile portare in tavola comunque questo piatto facendo scorta di porcini secchi. Facilmente reperibili sul mercato, quelli di buona qualità mantengono inalterato l'aroma naturale garantendo il tipico profumo selvatico al vostro primo piatto.
I tempi di preparazione del risotto ai funghi porcini sono davvero brevi, per questo vale la pena sperimentare questa ricetta facile per cui occorre circa mezz'ora del vostro tempo. Ottima sia a pranzo che a cena, sarà la vera svolta dei menu della stagione fredda.

Ricetta e preparazione del risotto ai funghi porcini per 4 persone

  • 450 gr di riso Carnaroli
  • 6/7 funghi porcini freschi di dimensione medio-grande
  • 60 grammi di burro
  • ½ bicchiere abbondante di vino bianco
  • 1 scalogno medio
  • olio di oliva extravergine
  • sale e pepe
  • parmigiano reggiano
  • (a parte) 2 tazze abbondanti di brodo vegetale

approfondimento

Peperonata classica, la ricetta originale per il contorno di stagione

Per prima cosa, pulire i funghi senza acqua, eliminando la terra delicatamente e avendo cura di rimuovere le arti molli o legnose. Con un coltello, raschiare via la superficie dei gambi.
In una casseruola dai bordi alti, far soffriggere lo scalogno affettato finemente con l'olio, aggiungere il riso e farlo tostare per qualche minuto. In seguito, aggiungere il vino bianco e lasciarlo sfumare, girando con delicatezza. Dopo qualche minuto, completare la cottura del riso con la tecnica comunemente suggerita per qualsiasi risotto, ovvero, bagnandolo con del brodo vegetale, preparato a parte o acquistato già pronto; nel frattempo, regolare di sale. Mentre il riso cuoce, aggiungere ogni tanto una manciata di funghi che avrete tagliato a dadini o a fette sottili, in base al vostro gusto. Continuare a cuocere il riso rimescolando ogni tanto fino alla consistenza giusta, non troppo liquido ma ben amalgamato.
A fuoco spento, aggiungere burro, parmigiano reggiano, pepe o noce moscata e del prezzemolo tritato finemente, se lo preferite.

Lifestyle: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24