Chi sono i Bowland, quarti classificati di X Factor 2018

3' di lettura

Il trio che viene dall’Iran, fra i Gruppi di Lodo Guenzi, è stato finalista della dodicesima edizione di X Factor Italia. Rivediamo il percorso della band all’interno del talent show, dalle audizioni alla finale, in diretta in esclusiva giovedì 13 dicembre su Sky Uno

Saeed, Leila e Pejman, in arte BowLand, sono i quarti classificati nella finale di X Factor 2018: giovedì 13 dicembre al Mediolanum Forum di Assago hanno sfidato i compagni Luna Melis, Naomi e Anastasio nella finale in onda in esclusiva su Sky Uno (canale 108 e su digitale terrestre al canale 311 e 11).

Bowland: dalle Audizioni alla finale di X Factor 2018

In pochi durante le Audizioni hanno riconosciuto la cover di “Get Busy” di Sean Paul proposta dal trio originario di Teheran e oggi residente a Firenze: i Bowland conquistano pubblico e giuria e giungono agli Home Visit, dove si cimentano nella cover di “Jealous Guy” di John Lennon, che rendono magnetica, come è loro tradizione. Il trio iraniano, che porta sul palco i più improbabili oggetti usandoli come inediti strumenti musicali, approda ai Live di X Factor 2018: a seguirli è il giudice Lodo Guenzi.

Il sound erotico dei Bowland

I Bowland in Iron

I Bowland ai Live di X Factor 2018

I Bowland seguono un percorso coerente all’interno dello show, continuando a sperimentare nuovi strumenti e melodie, lasciando su ogni esibizione in loro marchio di fabbrica: li ascoltiamo in "Sweet Dreams" degli Eurythmics, “No Roots” di Alice Merton, “Drop the Game” dei Flume con Chet Faker, "Seven Nation Army" degli White Stripes, “Iron” di Woodkid. Per Manuel Agnelli sono “indispensabili per la trasmissione” e il pubblico concorda, mandandoli alla finale senza mai passare dalla delicata fase del ballottaggio. I Bowland si cimentano in “Senza un perché” di Nada: è la prima volta che la cantante Leila affronta un brano in lingua italiana. E ci riprova alla semifinale con “Amandoti” dei CCCP nella versione di Gianna Nannini.

X Factor Live: i Bowland cantano No Roots

I Bowland in Sweet Dreams

La prima volta dei Bowland in italiano

X Factor 2018: l’inedito dei Bowland

Per il Live degli inediti la band iraniana rispolvera un brano scritto molto tempo fa, “Don’t Stop Me”, che conferma lo stile raffinato di Saeed, Leila e Pejman. L’inedito dei Bowland è un pezzo oscuro e sexy, "il fiore all'occhiello di XF12" secondo Lodo Guenzi e il loro sound risulta “ipnotico”. Gli inediti di X Factor 2018 possono essere ascoltati su Spotify.

L’inedito dei Bowland

Saeed, Leila e Pejman, in arte BowLand, vivono a Firenze, dove si sono trasferiti per studiare. Saeed e Pejman fanno musica insieme da tanti anni, ma solo recentemente hanno scoperto la voce sensuale di Leila, che dà un grande valore aggiunto al loro sound elettronico davvero ricercato. Il loro stile raffinato li porterà alla vittoria di X Factor 2018?

Appuntamento giovedì 13 dicembre con la FINALE di X Factor 2018 in diretta in esclusiva alle 21.15 su Sky Uno.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"