Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

MasterChef Italia 9, tutte le novità del cooking show su Sky Uno

4' di lettura

Da giovedì 19 dicembre torna la competizione tra gli aspiranti chef. Arriva il grembiule grigio e lo Skill Test. L'edizione 2020 si preannuncia sempre più green

Giovedì 19 dicembre su Sky e Now Tv torna MasterChef Italia 9. La nona edizione sarà ricca di tantissime novità, a partire dalla pausa di Joe Bastianich dal ruolo di giurato. Ci saranno poi alcune news sul funzionamento del programma, con l'arrivo dello Skill Test. In più MasterChef Italia 9 sarà plastic free ed eco-friendly.

La giuria

A giudicare gli aspiranti chef ci sarà una giuria composta da tre star della cucina. Torna Bruno Barbieri, ormai unica presenza storica del programma, partecipe sin dalla prima edizione. Poi ci saranno Antonino Cannavacciuolo, che si è guadagnato una fama meritatissima all'interno del programma, e Giorgio Locatelli, new entry dell'ultima edizione.

La selezione

Nella nuova edizione di MasterChef Italia 9 ci sarà un meccanismo di selezione ancora più stringente. Gli aspiranti cuochi dovranno superare tre esami per entrare nella masterclass: il piatto a scelta, il test di abilità e la sfida finale. Si possono saltare le tre tappe convincendo i tre giudici al primo colpo con il proprio piatto. Se ci sono tre sì, arriva subito il grembiule bianco. Con due, viene assegnato il grembiule grigio, con la possibilità di conquistare i tre maestri alla seconda prova, ottenendo tre consensi. Alla prova di abilità si può accedere anche con un solo sì, ma solo se uno dei giudici decide di scommettere su quel candidato, mettendo la firma proprio sul grembiule grigio. Si potrà usare questa chance solo una volta per giudice.

La gara

La Masterclass sarà formata da 20 aspiranti MasterChef e a quel punto la gara entrerà nel vivo. Alle consuete prove che hanno reso celebre il format in tutto il mondo, la Mystery Box, l’Invention Test e il temutissimo Pressure Test, quest’anno se ne aggiungerà una totalmente nuova: lo Skill Test. Si tratta di un esame a sorpresa, a cui tutti i concorrenti si dovranno sottoporre. I giudici esamineranno una specifica abilità e, al termine, sarà decretata l'eliminazione di un concorrente.

Gli ospiti

MasterChef Italia 9 vedrà la partecipazione di illustri ospiti stellati. Primo fra tutti, tornerà il Maestro Iginio Massari per giudicare la pasticceria. Poi ci sarà il giovanissimo e cosmopolita chef Jeremy Chan, detentore di una stella Michelin per il suo ristorante "Ikoyi" a Londra dove propone una cucina ricca di colori, sapori e consistenze dalle forti influenze africane. Infine, il programma accoglierà anche Henrique Fogaça, giudice dell'edizione brasiliana di MasterChef, chef di grande personalità, molto esigente, che ha conquistato Rio De Janeiro grazie ai suoi ristoranti "Sal Gastronomia" e "Sal Grosso" dove a farla da padrona è la carne, rigorosamente di altissima qualità.

Le esterne

Durante le prove in esterna, il pubblico potrà conoscere i futuri MasterChef. Per questa edizione, i concorrenti si esibiranno alla tenuta La Colombaia a Vercelli dove si produce il rinomato riso Acquerello. Poi ci si sposterà al Teatro Regio di Parma, tempio dell’arte del capoluogo emiliano eletto Capitale della cultura 2020. Infine, il programma entrerà nel celebre Armani Ristorante a Milano, dove la tradizione culinaria italiana viene interpretata con sapienti rivisitazioni in chiave internazionale. L’ultima esterna porterà i concorrenti in un prestigioso ristorante stellato all’estero, dove chi è rimasto in gara avrà l’ultima opportunità di impressionare i giudici e guadagnarsi un posto in finale. Il vincitore si aggiudicherà 100.000 euro in gettoni d'oro e la possibilità di pubblicare il primo libro di ricette.

Eco-MasterChef Italia

Anche per questa edizione del programma massima attenzione sarà dedicata alla sostenibilità. MasterChef Italia 9 sarà plastic free ed eco-friendly. Si promuoverà il consumo consapevole. Inoltre, tutti i prodotti legati al consumo del cibo - stoviglie e tovaglioli - saranno compostabili. Accanto al rispetto per l’ambiente, MasterChef da sempre si impegna anche nella lotta contro gli sprechi. La gran parte degli alimenti non impiegati per le prove è stata donata all’Opera Cardinal Ferrari Onlus di Milano. Il programma si è avvalso della preziosa collaborazione di Last Minute Market, la società spin-off dell'Università di Bologna impegnata sul fronte della riduzione degli sprechi e della prevenzione dei rifiuti da oltre 10 anni.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"