Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Oscar, Rami Malek miglior attore per Bohemian Rhapsody: "Figlio di immigrati come Freddie"

3' di lettura

L'attore, premiato per la sua interpretazione di Freddie Mercury, nel suo discorso ha ringraziato la famiglia, i Queen e ha ricordato le sue origini egiziane: "Abbiamo bisogno di più storie come questa"

Rami Malek ha vinto l’Oscar come miglior attore protagonista per la sua interpretazione di Freddie Mercury in “Bohemian Rhapsody” di Bryan Singer. "Sono il figlio di immigrati egiziani, americano di seconda generazione, non ero la scelta più ovvia ma a quanto pare ha funzionato", ha dichiarato l'attore 37enne, che ha voluto ringraziare i Queen per il supporto che hanno dato alla pellicola. Il premio è stato consegnato da Gary Oldman e Allison Janney  (TUTTI I PREMI - IL RACCONTO DELLA CERIMONIA DEGLI OSCAR). Malek ha sconfitto gli altri candidati che erano Christian Bale (Vice), Bradley Cooper (A star is born), Willem Dafoe (Van Gogh - Sulla soglia dell'Eternita), Viggo Mortensen (Green Book).

Il discorso di ringraziamento

“Mia mamma è in sala: ti voglio bene. Mio papà mi sta guardando dall’alto”. Rami Malek ha aperto così il suo discorso di ringraziamento. Il giovane attore ha poi ricordato che, come il cantante dei Queen, anche lui è figlio di migranti: "Abbiamo fatto un film su un uomo gay immigrato. Sono figlio di indiani, americano di prima generazione. Abbiamo bisogno di più storie come questa", ha affermato. Poi, un messaggio d'amore per la fidanzata Lucy Boynton, conosciuta sul set del film. "Sei un'attrice incredibilmente talentuosa e mi hai rubato il cuore", la romantica dedica che le ha rivolto. Nel film Boynton intepreta Mary Austin, fidanzata e grande amore del leader della band. 

Malek cade in sala dopo il ritiro del premio

Rami Malek potrebbe avere avuto un leggero malore subito dopo il ritiro della statuetta che lo ha consacrato agli Oscar come miglior attore. Il protagonista di Bohemian Rhapsody è infatti caduto all'interno dell'auditorium poco dopo la cerimonia: subito soccorso e sottoposto ad accertamento medico, si è rimesso in tempo per incontrare i giornalisti nel backstage e spiegare loro con grande emozione quanto ha significato per lui vincere questo premio. "Tenere questa nella mia mano destra - ha detto Malek mostrando l'Oscar - è al di là delle aspettative mie e probabilmente anche della mia famiglia".

Chi è Malek

Rami Said Malek, ha 37 anni. Era alla sua prima nomination agli Oscar, ottenuta grazie all’interpretazione in Bohemian Rhapsody, in cui ha vestito i panni di Freddie Mercury, cantante dei Queen. Per questo ruolo aveva già vinto il Golden Globe, il BAFTA e il premio ai SAG Awards. Nato a Los Angeles da una famiglia di origini egiziane, ha un fratello gemello. Ha ottenuto il successo grazie al ruolo di Elliot Alderson nella serie Mr Robot. Tra gli altri suoi film si segnalano Una notte al museo, L’amore all’improvviso, Battleship, The Master, The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2, Oldboy, Il sangue di Cristo e Papillon. Ha ottenuto la parte di Freddie Mercury dopo l’abbandono di Sacha Baron Cohen, originariamente scelto come interprete per il ruolo.

Data ultima modifica 25 febbraio 2019 ore 10:26

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"