Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Sanremo 2019, tutti i premi del Festival

4' di lettura

Oltre al riconoscimento alla migliore canzone, ne verranno assegnati altri quattro: il "Premio della critica Mia Martini", il "Premio al Miglior Testo", il "Premio alla Migliore Interpretazione" e il "Premio alla Migliore Composizione Musicale"

Come ogni anno, anche per la 69esima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, il leone dorato che viene consegnato al vincitore della competizione rimane il premio più ambito dagli artisti, ma non l’unico. Durante la kermesse, infatti, sono altri quattro i prestigiosi riconoscimenti ai quali cantanti e gruppi possono ambire. Si tratta del: "Premio della critica Mia Martini", "Premio Sergio Bardotti per il Miglior Testo", il "Premio Sergio Endrigo per la Migliore Interpretazione" e il "Premio Giancarlo Bigazzi per la Migliore Composizione Musicale". A questi si aggiunge il "Premio della sala stampa Lucio Dalla", deciso da giornalisti di radio, televisione e siti web. Prima dell’inizio del festival, come da tradizione, sono stati già assegnati il premio alla carriera e il "Premio Lunezia", rispettivamente a Pino Daniele e Enrico Nigiotti per il brano "Nonno Hollywood"

Il regolamento  

Per Sanremo 2019 sono state introdotte diverse novità che hanno modificato il regolamento. "Sanremo Giovani", a differenza degli scorsi anni, si è già svolto a dicembre, condotto da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi e ha eletto vincitori Mahmood con "Gioventù bruciata" ed Einar con "Centomila volte". I due parteciperanno alla competizione principale ma dovranno proporre nuovi brani. Un’altra novità è legata al numero di partecipanti che salgono a 24 da 20. Durante le cinque serate del festival, come già successo nel 2018, non ci saranno eliminazioni con tutti gli artisti che parteciperanno fino alla fine alla competizione.

Tutti i premi di Sanremo

Al termine di ogni serata, Claudio Baglioni annuncerà la classifica dei 24 artisti in gara. Per quanto riguarda le votazioni, nelle prime tre serate, saranno composte dal voto del pubblico, della giuria demoscopica e della sala stampa, il venerdì e il sabato invece, la giuria degli esperti sostituirà la demoscopica. Al termine della serata di venerdì, che sarà dedicata ai duetti, verrà premiata la migliore esibizione. Mentre la canzone/Artista vincitrice di Sanremo 2019 sarà decretata sabato 9 febbraio, durante la serata finale. In parallelo verranno assegnati il "Premio della critica Mia Martini" (l'anno scorso vinse "Almeno pensami" di Ron); il "Premio al Miglior Testo", aggiudicato dalla Giuria degli Esperti (nel 2018 fu "Stiamo tutti bene" di Mirkoeilcane); il "Premio alla Migliore Interpretazione" (nel 2018 "Imparare ad amarsi" di Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico) e il "Premio alla Migliore Composizione Musicale" dato dall'orchestra del Festival (l'anno scorso vinto da Max Gazzè con "La leggenda di Cristalda e Pizzomunno"). Per il "Premio della sala stampa Radio-TV-Web Lucio Dalla", scelto dai giornalisti presenti, trionfò "Una vita in vacanza" de Lo Stato sociale. Nel corso della quarta serata, si legge sul regolamento del Festival, "sarà facoltà di Rai-Direzione di Rai Uno premiare la migliore interpretazione della propria canzone con artista Ospite tra i 24 artisti in gara". Sempre secondo quanto riporta il documento ufficiale di Sanremo, "i premi consegnati avranno tutti un valore simbolico". Altri riconoscimenti potranno essere attribuiti dalla Città di Sanremo d'intesa con Direzione Rai e Direttore Artistico, a grandi artisti della musica contemporanea.

Premio alla carriera a Pino Daniele

In accordo con il direttore artistico Claudio Baglioni, il Comune di Sanremo ha già assegnato il premio alla carriera a Pino Daniele. Il cantante, scomparso quattro anni fa, è stato premiato perché: "In quarant'anni di incisioni discografiche e di esibizioni dal vivo ha saputo imporsi come figura di spicco e completa nel panorama della canzone d'autore italiana, mantenendo un legame fortissimo con la tradizione napoletana e guardando sempre con coraggio artistico e curiosità alle musiche del mondo". Oltre a quello alla carriera è stato già decretato anche il "Premio Lunezia", stato assegnato ad Enrico Nigiotti per il testo "Nonno Hollywood". Il riconoscimento, come da tradizione, ha espresso le proprie indicazioni sui testi dei big in gara a pochi giorni dall'inizio della kermesse.

Premi opera dell'orafo Michele Affidato

Alcuni dei premi che verranno consegnati a Sanremo 2019 sono stati realizzati dall'orafo Michele Affidato. Tra questi spicca il "Premio della Critica Mia Martini" che consiste in una scultura formata da un leone che si poggia su una chiave di violino, con alla base una composizione di fiori. La volontà dell'artista era rappresentare i tre elementi portanti di Sanremo e del festival.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"