Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

X Factor 2018, Sting e Shaggy: il contrasto è di tendenza

Shaggy e Sting ospiti del secondo live di X Factor 2018
1' di lettura

Il rock e il reggae, l’Inghilterra e la Jamaica, i blazer e le camicie a fiori, si sono fusi sul palco del talent show di Sky Uno per l'esibizione dei due ospiti internazionali del secondo live

È di moda l’abbinamento insolito. E l’esibizione di Sting e Shaggy durante il secondo live di X Factor 2018 è la prova che nella musica, come nello stile, gli accostamenti azzardati sono spesso i migliori (IL SECONDO LIVE IN 4 MINUTI - LO SPECIALE).

Il rock e il reggae, l’Inghilterra e la Jamaica, i blazer e le camicie a fiori, si sono fusi sul palco del talent show di Sky Uno. I due ospiti internazionali della puntata hanno presentato per la prima volta live il loro ultimo singolo "Gotta Get Back My Baby", tratto dall’album "44/876", scritto e registrato a quattro mani (STORIA DI UN SODALIZIO RIUSCITO).

Stile Sting

Sting non aveva mai partecipato a un talent show italiano ma anche sul palco dell’X Factor Arena ha portato il suo stile confermando che quando si è una rock star di successo planetario il look non può essere lasciato al caso. D’altra parte il suo vero nome è Gordon Matthew Thomas Sumner e il suo soprannome si riferisce proprio al suo abbigliamento. Come un’ape infatti il giovane Sting indossava una maglia da calcio a righe gialle nere. I suoi amici iniziarono a chiamarlo Stinger, che significa “pungente”. Questo soprannome, nella forma abbreviata Sting (pungiglione), gli è rimasto fino ad oggi.

I cambi di look

Prima con i Police e poi come solista, è da decenni al centro della scena musicale internazionale ed è per questo motivo che anche in fatto di moda ama mischiare vari generi. La prima immagine di Sting è associata alle camicie a righe con blazer oversize e pantaloni affusolati per un look tipico nella moda maschile dalla fine degli Anni ’70 ai primi Anni ’80. Il suo look cambia nel momento in cui diventa solista e il suo guardaroba si trasforma in uno stile più elegante e chic: giacche in pelle, blazer, Jeans e pantaloni skinny abbinati a dolcevita e t-shirt attillate. Per quanto riguarda gli accessori, ama le sciarpe di seta.

Gioco di contrasti sul palco di X Factor

A X Factor l’ex cantante dei Police ha indossato una camicia in seta marrone (il colore di moda dell’inverno) e un completo chiaro. L’unica cosa che stilisticamente lo accomunava a Shaggy durante il duetto era il fatto che entrambi portavano gli occhiali da sole (FOTO). Per il resto i due cantanti non potrebbero essere più diversi in fatto di look e, forse anche per questo, il sodalizio funziona.

Reggae style

Tra i maggiori rappresentanti della scena reggae mondiale, Mr Boombastic indossava una camicia rosa a fiori rossi e fucsia aperta sul petto in moda da mostrare la catenina d’oro al collo, pantaloni neri e cintura bianca con logo bene in vista. Come accessorio un cappello a tesa larga. La sensazione di libertà che caratterizza la musica reggae si riflette anche nell’abbigliamento. Per il cantante giamaicano non ci sono regole e costrizioni: indossa camicie sbottonate a maniche corte oppure nere inamidate, magliette stampate, pantaloni larghi, scarpe da ginnastica o a punta. Catene d’oro, bracciali e anelli completano ogni suo look.

“Siamo diversi, abbiamo stili distinti”, ha detto una volta Sting a proposito della strana accoppiata con Shaggy. “Ma la mia filosofia è che se a uno aggiungi uno viene fuori tre… più o meno”. Quattro sì per il magnetismo dei poli opposti.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"