Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

X Factor 2018: cosa è successo giovedì 1 novembre in 4 minuti

4' di lettura

Eliminata una delle band di Lodo Guenzi: i concorrenti della dodicesima edizione di X Factor Italia rimangono in dieci, pronti ad affronatre il terzo Live Show, in diretta in esclusiva giovedì 8 novembre alle 21.15 su Sky Uno. Ecco come è andata la puntata di ieri sera

Esordio in grande stile per il secondo Live di X Factor 2018, che si apre con un mashup cantato da Sting – fra gli ospiti della serata – insieme ai concorrenti del talent show di Sky Uno condotto da Alessandro Cattelan. Undici artisti hanno calcato il palco dell’X Factor Arena, proponendo le performance più varie, ma solo dieci di loro proseguono la gara.

Il LIVEBLOG del secondo LIVE di X Factor 2018


X Factor 2018, secondo Live: ecco chi è stato eliminato ieri sera

Ecco cosa è successo ieri sera alla seconda puntata di Live di X Factor 2018.

Il Live di X Factor 2018: la prima manche

“Rappa come una mitragliatrice e canta come un usignolo”: Luna Melis apre le danze intonando un mashup fra “God is a woman” di Ariana Grande e “I Do” di Cardi B. A Leo Gassmann, con una versione “sporca” di “Next to me” degli Imagine Dragons, vanno i complimenti dell’intera giuria per i progressi fatti in una sola settimana di lavoro, mentre i Seveso Casino Palace propongono una cover “un po’ confusa” di “Amore e Capoeira”, generando diverse critiche verso Lodo Guenzi e la sua scelta di assegnare alla band milanese un pezzo simile. Naomi emoziona interpretando il brano “Never Enough “ tratto dalla colonna sonora del film “The Greatest Showman”, mentre Martina Attili con la sua “Sober” della pop star americana Demi Lovato mette tutti d’accordo (e scioglie l’abituale resistenza di Manuel Agnelli verso le hit più commerciali). I Red Bricks Foundation chiudono la manche “urlando” la canzone “Thoiry Remix” di Achille Lauro feat Gemitaiz. E finiscono (nuovamente) al ballottaggio.

RIVEDI l’esibizione dei Red Bricks Foundation al secondo Live di X Factor 2018

Il Live di X Factor 2018: la seconda manche

Alessandro Cattelan dà il via alla seconda manche della puntata: si parte con un inedito Emanuele Bertelli al pianoforte che se la vede con il brano “Zingarello” di Ghali, ma non convince del tutto. Seguono la “No Roots” di Alice Merton riarrangiata dai Bowland (che Manuel Agnelli definisce “indispensabili per la trasmissione”), "Labrinth" di Sia e Diplo (LSD) con Thunderclouds cantanta da un'elegante Renza Castelli e il brano indie “Rank & File” di Moses Sumney interpretato da Sherol Dos Santos, che conquista pubblico e giuria con una performance molto difficile ma superata a pieni voti. Ultima esibizione: si fa strada sul palco Anastasio, che questa volta prova a mettere mano al brano “Se piovesse il tuo nome” di Elisa: piace, ma i giudici sono più interessati a ciò che sa scrivere, più che al modo in cui canta. D'altronde si definisce un cantautore... Il conduttore di X Factor 2018 chiude il televoto: Emanuele Bertelli è il meno votato della seconda manche.  

RIVEDI l’esibizione di Emanuele Bertelli al secondo Live di X Factor 2018

Il ballottaggio di X Factor 2018: Red Bricks Foundation Vs. Emanuele Bertelli

La band romana e il giovane talento degli Under Uomini si sfidano al ballottaggio, giocandosi il tutto per tutto. I Red Bricks Foundation sono i primi ad esibirsi scegliendo come cavallo di battaglia il brano “Have Love will travel” di The Sonics; segue Emanuele Bertelli, che dà il meglio di sé seduto al pianoforte impegnato nella cover di “Human” di Regen Bone Man. La giuria è in difficoltà: Lodo Guenzi vorrebbe salvaguardare il genere musicale proposto dai suoi ragazzi all’interno del talent show, come anche Manuel Agnelli; Mara Maionchi vota per il suo pupillo, mentre Fedez lascia la decisione al pubblico a casa: Alessandro Cattelan apre un televoto lampo, 200 secondi per decidere le sorti dei concorrenti. I giochi sono fatti: eliminati i Red Bricks Foundation, si salva Emanuele Bertelli. Lodo Guenzi perde, dunque, un componente della categoria Gruppi: rimangono i Bowland e i Seveso Casino Palace.

GUARDA l’eliminazione dei Red Bricks Foundation al secondo Live di X Factor 2018

X Factor 2018: gli ospiti del primo Live

Dopo l’esibizione iniziale di Sting, che scalda il pubblico in studio e a casa, il cantante britannico torna sul palcoscenico insieme al collega Shaggy: il duo presenta per la prima volta live il loro ultimo singolo “Gotta Get Back My Baby”, tratto dal fortunato album 44/876, scritto e registrato a quattro mani tra la Jamaica e gli Stati Uniti. C’è anche un ospite italiano. Anzi, tre: ecco la Dark Polo Gang – già impegnata nelle vesti di giudici di Strafactor – presentare il nuovo singolo “Cambiare Adesso”, tratto dall’ultimo album “Trap Lovers”.


Appuntamento giovedì 8 novembre alle 21.15 su Sky Uno (canale 108 e canale 311 o 11 del digitale terrestre) con il terzo Live Show di X Factor 2018.

 
COME VEDERE X FACTOR

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"