Indiana Jones, il primo ciak del nuovo film ad aprile 2019

L'annuncio di Steven Spielberg a Londra: le riprese della pellicola si svolgeranno in parte nel Regno Unito (Getty Images)
2' di lettura

Come ha annunciato il regista Steven Spielberg, le riprese del quinto capitolo della saga cominceranno tra poco più di un anno nel Regno Unito. L'uscita nei cinema è prevista a luglio 2020. Nei panni del protagonista, ancora una volta, Harrison Ford

Manca poco più di un anno all'inizio delle riprese del nuovo Indiana Jones. Ad annunciarlo è stato Steven Spielberg, che già a febbraio scorso aveva anticipato l'uscita nei cinema del film Disney per il 2020.

Riprese al via ad aprile 2019

Sarà lo stesso regista a dirigere il quinto capitolo della saga dell'esploratore, che manca dai grandi schermi dal 2008. Secondo quanto scrive la rivista specializzata "Variety", durante gli Empire Awards a Londra di domenica 18 marzo, Spielberg ha spiegato che il primo ciak si terrà ad aprile 2019 nel Regno Unito. Nei panni del protagonista, ancora una volta, Harrison Ford, che lo scorso luglio ha compiuto 75 anni.  

L'annuncio di Spielberg

"Vale sempre la pena il viaggio quando poi ho a disposizione questa rosa di talenti del Regno Unito”, ha detto Spielberg ricevendo il premio "Legend of Our Lifetime", riferendosi a "tutti quelli che mi hanno aiutato a realizzare i miei film qui e che continueranno ad aiutarmi quando tornerò nell'aprile 2019 per fare il quinto film di Indiana Jones". Durante il suo discorso, il regista ha fatto anche riferimento all'iniziativa Time's Up contro le molestie sulle donne. Disney aveva annunciato già nel 2016 che Spielberg sarebbe tornato, in coppia con Ford, nel nuovo Indiana Jones, la cui uscita nelle sale è prevista per il 10 luglio 2020. I precedenti quattro capitoli della saga hanno incassato circa due miliardi di dollari ai box office a livello globale.  

Leggi tutto
Prossimo articolo