Elon Musk venderà il 10% delle sue azioni in Tesla dopo aver indetto sondaggio su Twitter

Economia
©Ansa

Il Ceo del colosso nella mobilità elettrica aveva chiesto ai suoi follower se avrebbe dovuto vendere parte del suo pacchetto azionario per pagare le tasse. L'insolita domanda è arrivata in seguito alle proposte dei democratici Usa di tassare gli asset di azioni dei multimiliardari, considerati un mezzo di elusione fiscale. Risposta affermativa del 57,9% dei votanti (oltre 3 milioni e mezzo di persone). In totale le azioni in vendita varrebbero circa 21 miliardi di dollari. Le Borse reagiscono negativamente

Elon Musk venderà il 10% del pacchetto di azioni della sua azienda di auto elettriche Tesla. Così dovrebbe essere se rispetterà quanto deciso dai partecipanti a un sondaggio che il Ceo della società ha lanciato su Twitter, lo scorso sabato 6 novembre. Ai follower l'imprenditore ha infatti chiesto se dovrebbe vendere una parte del suo pacchetto azionario in Tesla: il 57,9% ha risposto affermativamente. “Ultimamente si parla molto di guadagni realizzati come mezzo di elusione fiscale”, ha detto Musk, in riferimento alla proposta dei democratici Usa sull’opportunità o meno di aumentare la tassazione sui miliardari, la cui ricchezza sta principalmente nelle azioni in loro possesso, colpendo appunto l’asset azionario. Così sarebbe per Musk, l’uomo più ricco del mondo, con un patrimonio stimato di 243 miliardi di dollari. Lui stesso ha provocatoriamente ammesso che gran parte delle sue plusvalenze virtuali “rappresenta una forma di elusione fiscale”. L’unico modo per pagare le tasse su questo capitale, come vorrebbero i democratici, ha detto, è quello di vendere parte delle azioni in suo possesso. La notizia non è piaciuta ai mercati: Tesla ha aperto in calo del 7% a Wall Street.

Il sondaggio e la risposta del mercato

vedi anche

Hertz acquista 100mila veicoli elettrici e Tesla vola in borsa

Il 57,9% dei partecipanti alla consultazione online (3,5 milioni di persone, su un totale di 62,7 milioni di follower) si è espresso per la vendita delle azioni. Il pacchetto a cui si riferisce l’imprenditore avrebbe un valore intorno ai 21 miliardi di dollari, dopo i rialzi delle ultime settimane che hanno portato la capitalizzazione di Tesla oltre quota mille miliardi. Musk aveva dichiarato che “qualunque sarà il risultato del sondaggio, lo seguirò”. Resta da vedere se Musk rispetterà davvero la scelta dei suoi follower, e quali potrebbero essere le conseguenze sul valore di mercato di Tesla.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24