Mps e non solo: cosa rischiano i piccoli risparmiatori

Economia

Il timore di un "burden sharing" fa crollare i quattro bond subordinati emessi da Monte dei Paschi di Siena, che cedono tra il 13% e il 19,4%. Ma se non fosse questo il problema più grande? IL VIDEO

Sul mercato attualmente ci sono circa 1.7 miliardi di obbligazioni subordinate emesse da Mps. Cosa succederebbe se il loro valore venisse azzerato? Quali conseguenze per il piccolo risparmiatore che ha acquistato i bond del Monte? "Sono titoli che oggi non si trovano in mano a piccoli creditori, ma soprattutto a investitori istituzionali, i quali sanno benissimo a che gioco stanno giocando. Staranno facendo i loro calcoli", dice Salvatore Bragantini, economista, già commissario Consob, a Sky TG24 Business.

 

Dietro la paura per il "burden sharing" (l'azzeramento delle obbligazioni subordinate, meno garantite, in caso di completa nazionalizzazione) che in questi giorni sta agitando i mercati, si nasconde però altro. "Quello bancario è un settore ormai molto maturo, anche troppo - prosegue l'esperto - Gli istituti di credito oggi, prestando soldi, non riescono a guadagnare abbastanza, quindi si rifanno sulle commissioni, alzandole. E nel farlo, spesso, non fanno sempre l'interesse dei risparmiatori".

 

Nella puntata di Sky TG24 Business del 26 ottobre, spazio anche all'andamento dei mercati e alle probabilità di una recessione globale con Bruno Rovelli, Capo Investimenti di Blackrock Italia.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24