Enel: i blackout a Milano non sono colpa delle rinnovabili

Economia

I recenti blackout nella città di Milano non sono colpa delle energie rinnovabili. A dirlo a Sky TG24 Business è Antonio Cammisecra (Enel). Guarda il video

Nei giorni scorsi, a causa della forte ondata di caldo, alcuni blackout hanno interessato diverse zone di Milano. Con il persistere del caldo, potrebbero verificarsi altri episodi nei prossimi giorni. Alcuni hanno rivolto accuse alle energie rinnovabili, accusate di essere inaffidabili e di non garantire una copertura continua della rete elettrica nei momenti di picco dei consumi.


In realtà non è così. Lo ha spiegato a Sky TG24 Business Antonio Cammisecra, direttore Global Infrastructure and Networks di Enel. «Non è mai colpa delle rinnovabili, al massimo della nostra capacità di pianificare per tempo e di prendere decisioni tecnologiche nei momenti giusti» ha detto Cammisecra. La dicotomia tra rinnovabili e affidabilità della rete – ha aggiunto - «è un vecchio mito ormai sfatato dallo sviluppo sulle rinnovabili».


Il manager di Enel a Sky TG24 Business ha parlato anche delle prospettive del recovery fund (LO SPECIALE DI SKY TG24) sullo sviluppo delle energie rinnovabili. Guarda la sua risposta qui sotto.

Clicca qui se vuoi rivedere la puntata integrale di Sky TG24 Business, in cui sono stati ospiti anche Giordano Lombardo (Plenisfer) e Silvia Merler (Algebris Policy & Research Forum).

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24