Gentiloni a Sky TG24: "L’autorevolezza di Draghi darà una mano all’Italia". L'INTERVISTA

Economia

Il commissario Ue agli Affari Economici a e-VENTI: “Le riforme previste dal PNRR non sono una gentile concessione all’Unione Europea, ma sono nell’interesse del nostro Paese”

LO SPECIALE RECOVERY FUND

“Bruxelles non ha auspici sulla situazione interna di qualsiasi Paese e nemmeno dell’Italia. Certamente quella di Mario Draghi è un’autorevolezza a livello europeo assolutamente straordinaria. Da italiano ne sono consapevole, non basta una sola persona ma certamente l’autorevolezza di Draghi darà una mano al nostro Paese in questo momento così straordinario”. Lo ha detto a e- VENTI, su Sky TG24, il commissario Ue agli Affari Economici Paolo Gentiloni, rispondendo alla domanda se l’auspicio di Bruxelles sia che Mario Draghi resti a Palazzo Chigi fino a fine legislatura. 

“Riforme non sono concessione a Ue, sono nell’interesse dell’Italia”

approfondimento

Recovery Plan, i progetti che l'Italia Finanzierà nel 2021

 “Una cosa penso che dobbiamo averla chiara, le riforme” previste dal PNRR “non sono una gentile concessione all’Unione Europea. Non è che facciamo la riforma per rendere più efficace la pubblica amministrazione o per rendere più veloce la giustizia, per avere una società più dinamica o uno sviluppo più sostenibile perché ce lo chiede Bruxelles. È nell’interesse dell’Italia. La differenza è che questa volta c’è un incentivo fortissimo a fare queste riforme, che è una grandissima mole di risorse economiche che arrivano dall’Europa”. 

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.