Truffa Agenzia delle Entrate, attenzione alle false mail: cosa fare

Economia
©Ansa

In questi giorni stanno girando falsi messaggi, inviati tramite posta elettronica, che cercano di trarre in inganno i riceventi: riguardano fantomatiche incoerenze emerse durante la comunicazione delle liquidazioni periodiche Iva inviata dal contribuente alle Entrate e spesso sono accompagnate da un file malevolo in formato zip

Bisogna prestare attenzione alle mail truffa che girano in questi giorni, inviate apparentemente dall’Agenzia delle Entrate. Si tratta infatti di falsi messaggi, inviati tramite posta elettronica, che cercano di trarre in inganno i riceventi: riguardano fantomatiche incoerenze emerse durante la comunicazione delle liquidazioni periodiche Iva inviata dal contribuente alle Entrate. Spesso sono accompagnati da un file malevolo in formato zip.

Cestinare la mail e non aprire l’allegato

approfondimento

Assicurazioni online false: le regole per difendersi dalle truffe

A segnalare la truffa è stata la stessa Agenzia delle Entrate in una nota pubblicata sul proprio sito web. Nel ricordare che l’Agenzia non invia questo tipo di comunicazioni in alcun caso, si raccomanda di cestinare l’email, qualora fosse stata ricevuta, senza aprire alcun allegato. "In caso di dubbi - spiega la stessa agenzia - è possibile consultare la sezione 'Focus sul phishing' sul sito ufficiale delle Entrate, dove periodicamente vengono riportati degli avvisi sulle ultime email-truffa in circolazione, oppure contattare il call center al numero 800.909696 e chiedere conferma".

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.